X Shore, la barca elettrica che vuole diventare la Tesla del mare - ITA - Wired IT

Una barca a propulsione al 100% elettrica, ideata e fortemente voluta da un visionario imprenditore che arriva da un mondo completamente diverso. Siamo andati a vedere com'è fatta

Konrad Bergström

Per parlare dell’X Shore Eelex 8000 bisogna prima spendere un po’ di parole su Konrad Bergström l’uomo che l’ha pensato, voluto e creato. È un imprenditore svedese, con alle spalle una lunga esperienza nel mondo della tecnologia e nonsolo. Se gli chiedete cosa fa nella vita, si definisce prima di tutto un “portatore di cambiamento nel mondo“.

Il suo maggior successo lo ha avuto proprio portando un marchio storico come Marshall (amplificatori) nella modernità, spingendolo verso il lifestyle, prima con casse e cuffie bluetooth, ma anche lanciando un linea di occhiali e borse, e addirittura una birra griffata Marshall.

Poco meno che cinquantenne, vulcanico, ha sempre le idee molto chiare. Anche per quanto riguarda la nautica, un mondo che conosce bene, la nonna veniva da una famiglia di pescatori, il nonno era un marinaio ed è stato armatore di barche di tutti i tipi.

Il nostro obiettivo – ci ha raccontato Bergström – è quello di proporre una barca da produrre in grandi numeri, e in tutto il mondo. Vogliamo diventare la “people boat”, la barca per tutti. Il futuro della mobilità non può che passare dalla propulsione elettrica. Questa barca è un prototipo, ma entro cinque anni puntiamo ad ottimizzare si il prodotto che il sistema di costruzione, e di abbassare il prezzo di vendita”. I punti di rifermento sono quindi da un lato una grande attenzione all’ambiente, dall’altro la modernità, prima di tutto in termini di processo produttivo: “L’esempio è il mondo dell’automotive, le più sofisticate tecniche per produrre bene e mantenendo i costi bassi. Il mondo della nautica da questi due punti di vista ha ancora molto da imparare”.Ecco allora che, individuato un buco di mercato in cui inserirsi, Bergström ci si lancia. Nasce adesso, dopo due anni di sperimentazioni la gamma Xshore

La carena è stata sviluppata insieme alla Chalmers University of Tecnology di Gothemburg e la velocità massima, per un mezzo elettrico sull’acqua è notevole: 40 nodi (74 km/h), quella di crociera veloce è di 25 nodi, e qui l’autonomia, è di due ore. Scendendo a quella di massimo rendimento, l’autonomia sale a 100 miglia. Il tempo di ricarica è di 8 ore se si utilizza una colonnina a 360 Volt, si sale a 12 ore nel caso in cui il punto di ricarica sia a 220 volt.

Saliti a bordo abbiamo potuto apprezzare dettagli come la coperta ricoperta in sughero e i sedili in pelle, la stessa usata per le selle per cavalli, per utilizzare materiali naturali e riciclabili. Particolare anche il design, decisamente nordico, con una grandissima attenzione alla funzionalità, con una maniacale l’attenzione ai particolari con soluzioni furbe come i sedili che possono cambiare assetto grazie ad un sistema di rotaie sul pagliolato.

Funzionerà? Sarà veramente il mezzo, come ha in mente Bergström, che porterà la nautica da diporto verso l’elettrificazione? La strada è veramente ancora molto lunga. Il prezzo è ora di circa 300.000 euro, ma l’obiettivo è abbassarlo rapidamente grazie a una produzione in grandi numeri, ma il punto di partenza è, per una barca di 8 metri, decisamente impegnativo.

Nella visione di Bergström, dopo un primo periodi lancio attraverso un tradizionale rete commerciali di dealer nel mondo, la vendita delle sue barche sarà principalmente via web , utilizzando configuratori di tipo “automobilistico”. Per la diffusione di un mezzo come l’Eelex 800, l’ostacolo più grande, però, rimane (ancor di più di quello che avviene come per le automobili) l’assenza delle infrastrutture. Perché se è vero che in tutti i porti turistici ci sono delle colonnine che portano energia elettrica, è anche vero che non sono adatte ad una ricarica rapida, se non andando agli ormeggi riservati ai mega yacht.

X Shore Eelex 8000 – La scheda tecnica

Lunghezza f.t. 8,0 m
Baglio massimo 2,6 m
Pescaggio 0,8 m
Dislocamento 2.200 kg
Batterie 2 x 60 kWh
Potenza massima 220 kW
Ricarica 8h a 360 V/12h a 220 V
Velocità massima 40 nodi
Velocità di crociera 25 nodi (2,5 ore)
Autonomia a 10 nodi: 100 miglia
Motore Eel
Carena Sten Örnebald
Interior Design Norra Norr

Source: Wired IT

Join our eElectric movement.

Get updates about X shore events, articles and product news to your inbox.

email*

name

phone

why are you signing up?

Potential buyer

Just curious about X shore

Press

I have read and accepted the terms & conditions